ANALISI LIPIDOMICA DI MEMBRANA: LA PREVENZIONE COMINCIA DALLE CELLULE

//ANALISI LIPIDOMICA DI MEMBRANA: LA PREVENZIONE COMINCIA DALLE CELLULE

ANALISI LIPIDOMICA DI MEMBRANA: LA PREVENZIONE COMINCIA DALLE CELLULE

Le cellule sono i mattoni che compongono il fantastico grattacielo che è il nostro organismo. Per questo conoscere lo stato di salute delle nostre cellule oggi è fondamentale per preservare la nostra salute di domani. E spesso uno stato di stress, deficit o squilibrio può minare proprio i “mattoni” che compongono i vari tessuti. Per ritrovare il benessere, spesso è sufficiente intervenire in modo preventivo proprio sulle cellule. Per questo il Consiglio Nazionale delle Ricerche (CNR) da molti anni conduce studi sulla lipidomica della membrana cellulare. Da tali studi è nato Fatpharmacy®, l’analisi lipidomica di Lipinutragen.

ANALISI LIPIDOMICA DI MEMBRANA. COS’È E A CHE SERVE?

Gli acidi grassi sono i costituenti fondamentali delle membrane cellulari. Valutare l’assetto lipidico delle membrane e rilevare la loro composizione permette di comprendere lo stato di salute generale delle cellule e dell’intero organismo. L’analisi lipidomica di membrana, quindi, esamina la composizione degli acidi grassi delle membrane cellulari dei globuli rossi, valutandone le trasformazioni metaboliche in modo personalizzato. Il globulo rosso, d’altronde, è il reporter ottimale in grado di mostrare la situazione funzionale di tutti i distretti corporei.

In caso di disturbi ricorrenti, o a semplice scopo preventivo, l’analisi lipidomica fotografa lo stato di salute delle cellule ed evidenzia gli indicatori molecolari di tipo lipidico, evidenziandone un eccesso o un difetto. Inoltre, permette al Farmacista di intervenire in maniera specifica nella situazione di disagio su base nutrizionale, indicando il percorso per puntare al pieno recupero dell’equilibrio.

COME VIENE EFFETTUATO IL TEST?

Il test viene effettuato partendo da un semplice prelievo capillare in autoanalisi con una lancetta pungidito. Il campione di sangue viene poi inviato al CNR di Bologna che, secondo un rigido protocollo scientifico e grazie a una robotica avanzata, rileverà eccessi o carenze della membrana cellulare del globulo rosso. La procedura è eseguita in esclusiva nel Laboratorio di Lipidomica Lipinutragen (Autorizzazione Sanitaria PG 263274 del 08/11/2012), unica al mondo per l’isolamento del lipidoma di membrana del globulo rosso maturo, ovvero di almeno tre mesi di vita, come spiega la Dott.ssa Carla Ferreri, Primo Ricercatore del CNR di Bologna.

Se l’esito ha evidenziato situazioni di squilibrio, il Piano di Riequilibrio personalizzato indicherà le corrette abitudini e la correzione dello stile di vita. Il percorso ha durata di quattro mesi. Il Farmacista, se necessario, suggerirà un’integrazione nutraceutica personalizzata. L’analisi andrà ripetuta al termine del percorso, al fine di valutare la risposta ottenuta in termini di equilibrio cellulare e per rafforzare il benessere raggiunto.

GLI INDICATORI MOLECOLARI

L’analisi Fatpharmacy® evidenzia sei indicatori molecolari, ognuno responsabile di una specifica funzione e collegati agli acidi grassi della membrana cellulare del globulo rosso maturo.

1. Affaticamento metabolico, collegato ai componenti che regolano la fluidità e permeabilità della membrana.

2. Difesa cellulare/immunità, collegato ai componenti che partecipano ai segnali difensivi cellulari.

3. Infiammazione silente, collegato ai componenti coinvolti nelle risposte di infiammazione e risoluzione.

4. Cardio, collegato all’equilibrio di componenti responsabili della funzionalità di tessuti vascolari cardiaci.

5. Neuro, collegato al componente con funzioni indispensabili per sistema nervoso, umore, memoria, concentrazione, risposta e resistenza allo stress.

6. Stress radicalico, collegato alla trasformazione di acidi grassi cis ad opera di radicali liberi.

 

LA TABELLA DEI CLUSTER

L’analisi Fatpharmacy® individua, infine, due insiemi (cluster) di componenti che indicano prevalentemente le abitudini alimentari e il metabolismo. Il cluster nutrizionale e il cluster metabolico rilevano quanto l’alimentazione e il metabolismo influenzano il risultato dell’analisi lipidomica e segnalano il bilanciamento o lo sbilanciamento attraverso un codice colore.

2019-09-18T16:03:57+02:00 Settembre 18th, 2019|SALUTE|

About the Author: