Ti senti infiammato? Spegni il problema all’origine

//Ti senti infiammato? Spegni il problema all’origine

Ti senti infiammato? Spegni il problema all’origine

L’infiammazione da cibo è una condizione ormai diffusa e la novità è che oggi è possibile misurarla e definirla. La ricerca scientifica ha permesso di capire che l’assunzione eccessiva o ripetitiva di un alimento o di un gruppo alimentare può generare un incremento nel sangue, oltre che a livello intestinale, di alcune citochine (BAFF e PAF) e di un particolare tipo di anticorpi (immunoglobuline G).

Quando si supera un individuale livello soglia, queste citochine smettono di essere un semplice “segnale di avvertimento” e causano sintomi clinici o malattie specifiche.

La moderna immunologia ci spiega che:

  • artrite
  • dermatite
  • colite
  • cefalea ed emicrania
  • tosse
  • acne
  • riniti
  • gonfiori
  • difficoltà digestive
  • cistiti
  • candidosi recidivanti

sono le valvole di sfogo di una simbolica “pentola a pressione” che rappresenta l’organismo infiammato e sovraccarico. Alimenti comuni quali frumento e glutine, latte e latticini, cibi fermentati e cibi contenenti nichel, quando sono consumati in modo eccessivo o ripetitivo, possono generare reazioni infiammatorie sistemiche.

Come misurare l’infiammazione da cibo?

Il Recaller Food Inflammation Test è un test innovativo e scientificamente all’avanguardia che valuta il livello di infiammazione presente nell’organismo e il relativo profilo alimentare personale. Il test si basa sul dosaggio di BAFF e PAF, due particolari citochine che possono essere stimolate dall’assunzione alimentare e di un particolare tipo di anticorpi, le Immunoglobuline G, che si innalzano nell’organismo in risposta alla ripetuta o eccessiva assunzione di alimenti di uno specifico Grande Gruppo Alimentare (latte, glutine/frumento, lieviti o sostanze fermentate, nichel e oli cotti).

All’interno del referto medico, redatto da un team di medici specialisti con anni di esperienza nello studio della relazione tra cibo e infiammazione, viene suggerita una dieta di rotazione che, con modalità simili al processo di svezzamento dei neonati, permette di combattere l’infiammazione e di guidare il recupero della tolleranza alimentare.

Come procedere per effettuare il test?

1. Vieni in farmacia e richiedi il test

2. Effettuerai un semplice e rapido auto-prelievo di sangue dal polpastrello

3. Il campione così ottenuto verrà inviato presso il laboratorio analisi GEK Lab

4. All’arrivo del referto, generalmente pronto in due settimane, il farmacista chiamerà per la consegna e la valutazione del risultato.

Per saperne di più ti aspettiamo in farmacia oppure puoi chiamare al numero 0873367249

Puoi contattarci anche utilizzando il form

2020-03-02T13:08:57+01:00 Marzo 2nd, 2020|SALUTE|
WhatsApp chat